• Energia Femminile

    Vivi in armonia con te stessa,
    con gli altri e con la natura

Che dentro di voi regni la bellezza e la forza, il potere e la compassione, l’onore e l’umiltà, la gioia e la reverenza. E voi che cercate di conoscermi, sappiate che la vostra ricerca e il vostro struggimento saranno vani, se non conoscerete il Mistero: perchè se non trovate dentro di voi ciò che cercate, non lo troverete in nessun altro luogo. Poichè ricordate, sono stata con voi dal principio, e sono ciò che si ottiene alla fine del desiderio.

– Doreen Valiente, adattato da Starhawk

Cos’è l’energia femminile?


“Feminine consciousness
is the transformative energy
that can contain the energies of matter
and, through the fire of love,
connect them to the energies of soul”  

[La consapevolezza femminile
è l’energia trasfomativa
che riesce a contenere le energie della materia
e, attraverso il fuoco dell’amore,
le connette con le energie dell’anima]

– Marion Woodman, Coming Home To Myself

La realtà si presenta con due grandi polarità, due come gli emisferi del nostro cervello: maschile e femminile, conscio e inconscio, logica e intuizione, giorno e notte, attivo e passivo, dare e ricevere, espirare ed inspirare, Yang e Yin.  Queste due energie danzano in armonia e formano la Creazione, ma è necessario che siano in equilibrio tra loro.

Perchè l’energia femminile è importante


La nostra società  ci insegna che dobbiamo sempre essere produttivi, fare, fare, fare! e consumare in continuazione, senza preoccuparci delle conseguenze per la nostra salute e per il nostro pianeta.  Viviamo disconnessi dalla natura, dagli altri e da noi stessi e per noi è la normalità, quasi non ce ne rendiamo conto. A livello energetico possiamo dire che collettivamente c’è uno squilibrio verso l’energia maschile, o Yang.

La consapevolezza femminile  o energia femminile è un modello di essere e vivere che è l’antidoto perfetto a ciò che stiamo sperimentando a livello globale  perchè porta con sè interconnessione e ciclicità. Il Femminile si ispira alla natura, dove ogni singolo elemento è unico eppure indispensabile al tutto e i movimenti sono ciclici, con momenti di produttività e riposo, consumo e risparmio, creazione e distruzione.  

Il pianeta è nostra madre e il modo in cui la trattiamo rispecchia il modo in cui la società tratta il femminile, perciò guarire le ferite del femminile significa guarire la Terra e la società in cui viviamo. Possiamo cambiare il mondo cambiando noi stesse.

E’ importante anche per il benessere delle donne?


Noi donne possiamo, non solo limitarci a osservare, bensì vivere questa ciclicità attraverso il ciclo mestruale, e possiamo anche notare come questa nostra natura sia in contrasto con i ritmi imposti dalla società: quante di noi si prendono veramente il tempo di rispettare le diverse esigenze che abbiamo in ogni fase del ciclo? Nessuno ce lo insegna,  e molte donne non sanno neppure che dovremmo farlo! Molte donne che decidono di lavorare con me rimangono sorprese di scoprire che il ciclo mestruale non si limita a “quei giorni” e in realtà ha quattro fasi (come le stagioni e le fasi della luna, guarda un po’) . Il nostro corpo prova a comunicarci i suoi bisogni e noi cosa facciamo? Lo ignoriamo!

Perchè:

  • pensiamo che per essere prese sul serio come persone e individui dobbiamo adottare comportamenti maschili e nascondere la nostra vera natura
  • non abbiamo modelli di riferimento per vivere in questa società creata dagli uomini e per gli uomini
  • sentiamo la pressione culturale a reprimere le qualità femminili inaccettabili per la nostra società come la compassione, la cooperazione, la vulnerabilità, l’interdipendenza, il riposo
  • se ascoltiamo il nostro corpo e seguiamo il nostro istinto abbiamo paura di essere viste come deboli, irrazionali, inaffidabili, selvagge.
  • reprimiamo i nostri desideri e bisogni da talmente tanto tempo che siamo terrorizzate all’idea di chiederci cosa vogliamo veramente
  • non vogliamo ascoltare le nostre emozioni, soprattutto se dolorose, perchè nessuno ci ha mai insegnato come rilasciarle

Ti capita spesso di sentirti:

  • Non apprezzata e riconosciuta per tutto quello che fai per gli altri?
  • Esausta perchè sei sempre di corsa e metti i bisogni degli altri davanti ai tuoi e non ti prendi mai del tempo per te?
  • Intimidita davanti alle altre persone e mai all’ altezza? Come se dovessi sempre indossare una maschera per essere accettata?
  • Come se stessi nascondendo una parte importante di te, una parte che vuole essere vissuta pienamente, una parte che ti da gioia e ti riempie di energia?
  • Come se non potessi fidarti delle altre donne perchè pensi che siano tutte false e pronte a pugnalarti alle spalle alla prima occasione?
  • Come se dovessi adottare comportamenti “maschili” che non ti appartengono per avere successo nella vita e nel lavoro?
  • Ti hanno mai detto che sei troppo sensibile o emotiva e che dovresti darti una controllata o farti la corazza?
  • Vivi male il fatto di essere una donna, odi il tuo ciclo e i cambiamenti del tuo corpo legati all’età?
  • Fai di tutto per non dover mai dipendere da un uomo e avere bisogno di lui…però segretamente provi invidia verso quelle donne che permettono ai loro partner di trattarle come se fossero dee in terra?
  • Non ti senti mai libera di comportarti come vorresti e ti senti sempre in dovere di giustificare le tue scelte?

Non sono molto lontani i tempi in cui le donne avevano meno diritti degli uomini, e in molti paesi del mondo purtoppo questa è ancora la realtà. Ma anche nei luoghi dove non siamo più considerate “inferiori” non siamo veramente libere perchè i nostri condizionamenti ci tengono in prigione. 

Come faccio a sapere se sono legata a condizionamenti nel vivere la mia natura femminile?


Sei prigioniera dei condizionamenti se a questo punto credi che io ti stia dicendo che per vivere nella tua energia femminile dovrai  comportarti da pazza e irresponsabile e prenderti una settimana di ferie al mese da passare alla Spa, abbandonare il tuo partner in autostrada, metterti a urlare contro chiunque quando e come vuoi, lasciare i piatti sporchi nel lavandino finchè non ci pensa qualcun altro, fare i capricci come una bambina durante una riunione di lavoro importante, dire tutto quello che ti passa per la testa in ogni momento, non riflettere prima di prendere delle decisioni, essere in balia delle tue emozioni…Questi sono i condizionamenti che parlano.

Ti assicuro che è assolutamente possibile vivere seguendo la nostra natura femminile e continuare ad essere una persona perfettamente funzionante nel mondo civilizzato. Anzi, riconoscendo e onorando la tua natura femminile diventerai più produttiva, più efficiente, più equilibrata, più calma, più piacevole da avere attorno per le altre persone.

Starai meglio. Perchè gli scoppi di ira apparentemente immotivati e le crisi di pianto non sono parte della natura femminile, sono un sintomo di uno squilibrio… Uno squilibrio che può essere armonizzato seguendo alcune tecniche pratiche, un mix tra tradizioni antiche e recenti scoperte scientifiche.

Come facciamo a vivere secondo la nostra natura di donne, riconoscendola e onorandola?


Le pratiche che secondo me sono più valide, e che quindi insegno alle donne che decidono di lavorare con me, sono quelle più semplici da inserire nella nostra routine di tutti i giorni, che non hanno bisogno di tanto tempo nè di sforzi nè di attrezzature particolari. 

Purtroppo la maggior parte delle discipline per il benessere  e  dei percorsi di crescita personale, anche quelli insegnati da donne, non tengono conto di come funziona la natura femminile e per questo invece di aiutarci, sostenerci, ricaricarci e farci sentire meglio ci fanno sentire stanche, svogliate, senza motivazione e spesso ci fanno perdere fiducia in noi stesse e nelle nostre capacità e possibilità quando dovrebbero avere l’effetto opposto.

Perchè non si tratta di migliorare te stessa o aggiungere qualcosa alla tua vita anzi, è proprio il contrario: lavorando con l’ Energia Femminile ri-scoprirai e ri-corderai cose che sembrano ovvie una volta che le avrai imparate e comincerai a praticarle…perchè non sono nuove, fanno già parte di te e della tua natura autentica, ma sono nascoste perchè la società in cui viviamo non ci incoraggia a vederle e utilizzarle, anzi ci spinge a relegarle lontane dalla nostra consapevolezza. 

Risvegliare e vivere l’energia femminile dentro di te ti farà ricordare che tu sei più che abbastanza, sei divina! Ed è molto importante seguire questo percorso in compagnia, perchè abbiamo bisogno che qualcun’altro veda, accolga, accetti, sia testimone della nostra verità. Per essere viva e reale per noi dobbiamo esprimerla in un contesto che le permetta di crescere, uno spazio sicuro e amorevole che rispecchi la nostra esperienza e le dia validità.

Contattami


Se non vedi l’ora di tuffarti in questo magico viaggio alla ri-scoperta della tua natura più atutentica qui puoi farlo attraverso il tuo computer o smartphone in qualsiasi luogo ti trovi.

Puoi scegliere tra questi percorsi:

Oppure se preferisci un percorso individuale fatto su misura per te contattami e decideremo insieme come posso aiutarti al meglio

Se vuoi rimanere aggiornata rispetto a tutte le offerte in programma e avere consigli su come celebrare la tua femminilità in armonia con la luna seguimi su Instagram

Benedetta Teglia

Copyright  ©  Benedetta Teglia. Tutti i diritti riservati. 
Professionista ai sensi della legge 4/2013, P.I. 03557851205